Quesito n° 1.22/2016 della regione Piemonte

Vi è l’obbligo o meno della figura dell’RSPP nei condomini?

Fermo restando quanto indicato nell’allegato che riporta quanto previsto nell’art. 3 comma 9 del D.Lgs 81/08, al di fuori di questa ipotesi, se ci sono lavoratori subordinati o ad essi equiparati (ex art. 2 comma 1, lettera a) dello stesso decreto) il RSPP va nominato.

Per un maggiore approfondimento, l’art. 3 comma 9 del D.Lgs 81/08 cita:

Fermo restando quanto previsto dalla legge 18 dicembre 1973, n. 877, ai lavoratori a domicilio ed ai lavoratori che rientrano nel campo di applicazione del contratto collettivo dei proprietari di fabbricati trovano applicazione gli obblighi di informazione e formazione di cui agli articoli 36 e 37. Ad essi devono inoltre essere forniti i necessari dispositivi di protezione individuali in relazione alle effettive mansioni assegnate. Nell’ipotesi in cui il datore di lavoro fornisca attrezzature proprie, o per il tramite di terzi, tali attrezzature devono essere conformi alle disposizioni di cui al Titolo III.

Quesito n° 1.22/2016 della regione Piemonte ultima modifica: ‘2017-10-26T12:30:15+00:00’ da Giovanni Polidoro