Rischio caduta dei carichi

Corsi di Formazione Utilizzo delle Attrezzature di Lavoro

Abbiamo già affrontato in precedenza gli apparecchi per il sollevamento dei carichi in quanto sono generalmente considerati una categoria di macchine e/o attrezzature particolarmente pericolose. Precedentemente abbiamo affrontato il rischio di rovesciamento e/o caduta dell’apparecchio di sollevamento; In questo articolo affronteremo invece il rischio relativo alla caduta del carico.

Infatti la caduta del carico e il possibile conseguente investimento degli operatori da parte dell’intero carico o di una parte di esso, rappresenta il rischio prevalente connesso alla presenza negli ambienti di lavoro di apparecchi per il sollevamento.

Queste le principali cause:

  • errata imbracatura del carico;
  • assenza o non idoneità dei sistemi di trattenuta e di imbracatura;
  • non idoneità o insufficiente manutenzione dei freni e dei fine corsa;
  • eccessiva velocità o manovre brusche durante la traslazione del carico;
  • sollevamento di carichi eccedenti la portata dell’apparecchio;
  • interferenza tra più apparecchi di sollevamento che incrociano il raggio di azione.

Si sottolinea, in particolare, che l’assenza di idonei sistemi di trattenuta e di imbracatura così come il mancato utilizzo di adeguati contenitori per i pezzi di piccole dimensioni comporta significativi rischi di caduta. E il sollevamento e il trasporto di carichi con imbracature non correttamente realizzate è causa di frequenti cadute di interi carichi o di parti del carico. Inoltre anche in questo caso la mancata manutenzione degli impianti e, in particolare, dei freni e dei dispositivi di blocco di fine corsa può aumentare i rischi di rotture o guasti. Si ricorda a tale proposito che anche le funi di imbracatura devono essere sottoposte a controlli, almeno trimestrali, come le funi e le catene dell’impianto.

Incidenti possono poi dipendere dalla scorretta esecuzione delle manovre da parte dell’operatore addetto all’apparecchio di sollevamento quali, ad esempio, l’eccessiva velocità di traslazione e di salita o discesa del carico così come le brusche accelerate e frenate. Queste sono causa di eccessive sollecitazioni della struttura o della imbracatura e di possibili oscillazioni del carico stesso. In tutti questi casi aumenta significativamente il rischio di caduta.

E’ evidente che il sollevamento di carichi eccedenti la portata dell’apparecchio, oltre che presentare un elevato rischio di caduta dell’apparecchio stesso comporta il rischio di caduta del carico per rottura dei sistemi di trattenuta. Tutte le problematiche evidenziate in precedenza circa il rischio di caduta dell’apparecchio determinato dal sollevamento di carichi eccessivi si ripropongono parimenti per il rischio di caduta del carico.

A cura di Giovanni Polidoro

Il pdf della circolare è scaricabile QUI
Fonte della notizia: www.puntosicuro.it

Gruppo POLARIS Srl sarà a vostra disposizione per qualsiasi informazione e chiarimento.
Tel. 0121 30.37.68 / segreteria@gruppopolaris.org

Rischio caduta dei carichi ultima modifica: ‘2017-12-27T13:00:23+00:00’ da Giovanni Polidoro