DENUNCIA CATASTO RIFIUTI – MUD 2019 Approvato il modello unico di dichiarazione ambientale.

Gruppo POLARIS informa che il termine ultimo per la presentazione del MUD slitta dal 30 aprile al 22 giugno 2019.

Con il DPCM 24 dicembre 2018 l’“Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2019”  ha sostituito in toto quello dello scorso anno: le modifiche riguardano in primo luogo i rifiuti movimentati da e per l’estero, le comunicazioni per rifiuti urbani, assimilati e raccolti in convenzione, per i Raee e per gli imballaggi.

I soggetti tenuti alla presentazione del MUD:

  • Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti
  • Pericolosi
  • Non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi, se l’impresa o ente hanno complessivamente più di 10 dipendenti;
  • Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e di smaltimento dei rifiuti;
  • Soggetti che effettuano a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti, compreso il trasporto di rifiuti pericolosi prodotti dal dichiarante;
  • Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione

Si ricorda inoltre che sono esclusi dall’obbligo di presentazione del MUD, in base alla Legge 28 dicembre 2015, le imprese agricole di cui all’articolo 2135 del codice civile, nonché’ i soggetti esercenti attività ricadenti nell’ambito dei codici ATECO 96.02.01, 96.02.02 e 96.09.02.

Si fa presente che per una corretta compilazione della dichiarazione occorrono i seguenti documenti:

  • copia dichiarazione anno precedente;
  • numero dipendenti;
  • registri carico  e scarico rifiuti compilati al 31/12/2018;
  • numero iscrizione al registro ditte – REA (visura camerale);
  • codice ATECO/ISTAT della propria attività in vigore dal 2008;
  • dati del trasportatore e dello smaltitore del rifiuto, compreso codice fiscale, partita iva e relative bolle di trasporto (4° copia formulari di identificazione dei rifiuti)

Come ogni anno la Sig.ra Katia Polidoro sarà a vostra disposizione per il supporto tecnico amministrativo (elaborazione dati, inserimento su specifico software e trasmissione per via telematica). Per l’affidamento dell’incarico di elaborazione e trasmissione MUD, è necessario compilare, firmare e anticipare via mail o fax i documenti e la delega allegata entro il 10 maggio 2019.

Il pdf della circolare e la delega sono scaricabili QUI

Gruppo POLARIS Srl sarà a vostra disposizione per qualsiasi informazione e chiarimento.
Tel. 0121 30.37.68 / segreteria@gruppopolaris.org

DENUNCIA CATASTO RIFIUTI – MUD 2019 Approvato il modello unico di dichiarazione ambientale. ultima modifica: ‘2019-03-04T09:22:24+00:00’ da Matteo Avondetto