Verifica di Messa a Terra

Verifica di Messa a TerraLa Verifica di Messa a Terra è un controllo periodico stabilito d’obbligo dal DPR 462/01 e s.m.i. Questo decreto richiede a tutti i Datori di Lavoro di far eseguire la verifica messa a terra sugli impianti elettrici.

Le aziende con almeno un lavoratore, devono fare la verifica con una periodicità biennale o quinquennale.

La mancata effettuazione delle verifiche di legge è una inosservanza che viene contestata al Datore di Lavoro da parte degli organi di vigilanza in fase di controllo. Per questo motivo, il Datore di Lavoro deve essere in possesso del verbale di verifica rilasciato dall’Organismo di Ispezione. Tale verbale sarà da esibire in occasione di controlli da parte degli Enti preposti.

Sono soggetti alle verifiche previste dal DPR 462/01 e s.m.i i seguenti impianti:

  • impianti elettrici;
  • dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche;
  • impianti elettrici in luoghi con pericolo di esplosione.

Sono soggetti alle verifiche ogni 2 anni gli impianti di cui al DPR 462/01 e s.m.i, installati:

  • nei cantieri;
  • locali adibiti ad uso medico e simili;
  • luoghi a maggior rischio in caso di incendio;
  • luoghi con pericolo di esplosione.
Il pdf della circolare è scaricabile QUI

Gruppo POLARIS Srl sarà a vostra disposizione per qualsiasi informazione e chiarimento.
Tel. 0121 30.37.68 / segreteria@gruppopolaris.org

Verifica di Messa a Terra ultima modifica: ‘2017-07-20T17:22:29+00:00’ da Giovanni Polidoro