Il rischio meccanico e la sicurezza delle macchine

(Valido come aggiornamento RSPP/RSPP DL)

CODICE

P-FRSPP 7/14 PIN

DESCRIZIONE

Le attrezzature di lavoro messe a disposizione dei lavoratori devono essere conformi alle specifiche disposizioni legislative e regolamentari di recepimento delle direttive comunitarie di prodotto.

La prima parte del corso analizza quindi le attrezzature di lavoro in senso generale, partendo dalla definizione di “attrezzatura di lavoro” contenuta nel D. Lgs. 81/2008, mentre la seconda parte è incentrata in particolar modo sulle “macchine” che, come chiarito nell’ambito del corso, costituiscono un sottoinsieme delle attrezzature di lavoro.

All’interno del corso verrà più volte ripreso il concetto di requisito essenziale di sicurezza con specifico riferimento alla Direttiva Macchine e alle sue ricadute applicative nei luoghi di lavoro. Sarà chiarito il campo di applicazione della Direttiva e l’importanza che essa ricopre nel mondo del lavoro.

RIFERIMENTI NORMATIVI

Normativa di riferimento

SEDE SVOLGIMENTO

Gruppo POLARIS – Via F.G. Bona, 15 – 10064 – Pinerolo (TO)

CALENDARIO E DOCENTI

 DATA  ORARIO  ORE  DOCENTE
 Verifica Apprendimento
 (data)   (giorno)
04 Dicembre 2014  Giovedì  09:00/13:00  4  Massimo Beccaria  x
Totale ore corso    4  

DESTINATARI

Datori di lavoro, dirigenti, preposti, RSSP, responsabili della manutenzione,

Valido per il rilascio di n. 4 crediti RSPP /RSPP Datore di Lavoro

Corso valido per tutti i Macrosettori ATECO ai fini del raggiungimento del monte ore di aggiornamento quinquennale previsto dalla normativa.

OBBIETIVI

Il corso ha l’obiettivo di chiarire le problematiche relative all’utilizzo delle attrezzature di lavoro.

PROGRAMMA

• Elementi base di rischio meccanico;

• Criteri generali di sicurezza delle macchine;

• Le norme di sicurezza dei sistemi di comando;

• La componentistica di sicurezza;

• L’infortunio: metodologie di analisi puntuale e statistica (illustrazione con esempi applicativi

• La messa a norma di macchinari: il quadro normativo (sintesi) e le norme di Buona tecnica (approfondimento).

• Esempi concreti;

• Verifica dell’apprendimento.

METODOLOGIA DIDATTICA

La metodologia di insegnamento privilegia un approccio interattivo che comporta la centralità del lavoratore nel percorso di apprendimento. Durante lo svolgimento del corso l’obbiettivo è infatti di:

• Garantire un equilibrio tra lezioni frontali, esercitazioni teoriche/pratiche e relative discussioni;

• Favorire metodologie di apprendimento interattive ovvero basate sul problem solving;

• Prevedere dimostrazioni, simulazioni e prove pratiche.

MATERIALE DIDATTICO

Dispensa in formato elettronico, manuali e schede informative.

VALUTAZIONE APPRENDIMENTO

Valutazione iniziale: Presentazione del corso e analisi delle conoscenze iniziali effettuato dal docente tramite colloquio orale.

Valutazione intermedia: Simulazioni.

Verifica finale: Test a risposta multipla. La prova, valutata in centesimi, si considera superata con un punteggio superiore od uguale a 70/100. Nel caso il docente lo ritenesse necessario è previsto un eventuale colloquio orale.

FREQUENZA E CERTIFICAZIONE

Al termine del corso, previa frequenza obbligatoria di almeno il 90% delle ore di formazione previste e superamento della prova di

verifica obbligatoria, verrà rilasciato un attestato di frequenza.

RESPONSABILE PROGETTAZIONE E COORDINAMENTO

Ing. Matteo Avondetto

PREZZO

€ 120,00 + IVA a partecipante

Modulo di Iscrizione e Riepilogo

P-FRSPP 7-14 PIN.pdf

Il rischio meccanico e la sicurezza delle macchine ultima modifica: ‘2014-11-27T10:41:47+00:00’ da Giovanni Polidoro