SISTRI: Decreto ministeriale 20 marzo 2013

E’ stato Pubblicato sul sito del Ministero dell’Ambiente il decreto datato 20 marzo 2013 con il quale vengono definite le nuove modalità operative del SISTRI.

OPERATIVITA’ DEL SISTRI: Per i produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi con più di dieci dipendenti e per gli enti e le imprese che gestiscono rifiuti speciali il sistema entrerà in vigore il 1 ottobre 2013.

Per gli altri enti e imprese obbligati all’iscrizione al Sistri il sistema entrerà in vigore il 3 marzo 2014. Gli stessi però potranno avvalersi dell’uso dei SISTRI volontariamente dal 1 ottobre 2013.

ALLINEAMENTO DEL SISTEMA E ISCRIZIONI: Gli enti e le imprese già iscritti al Sistri dovranno procedere alla verifica dell’attualità dei dati e delle informazioni trasmesse, e all’eventuale aggiornamento e riallineamento degli stessi.

L’allineamento di dati e informazioni dovrà avvenire in tali scadenze:

−30 settembre 2013 con avvio da aprile 2013 per le imprese interessate alla scadenza del 1 ottobre 2013;
−28 febbraio 2014 con avvio dal 30 settembre 2013 per le altre.

Gli enti non ancora iscritti al SISTRI dovranno provvedere all’iscrizione entro la scadenza indicata per l’entrata in vigore del sistema nella rispettiva categoria.

CONTRIBUTO SISTRI: Il versamento del contributo per l’anno 2013 per enti e imprese già iscritte alla data del 30 aprile 2013 è sospeso.

Scarica news

SISTRI: Decreto ministeriale 20 marzo 2013 ultima modifica: ‘2013-05-20T07:26:25+00:00’ da Giovanni Polidoro