Sistema di Gestione Sicurezza Antincendio

Un Sistema di Gestione della Sicurezza Antincendio (SGSA) deve essere strutturato in forma tale che, nel tempo, “non ci sia una riduzione del livello di sicurezza prescelto, oltre che un attento mantenimento di tutti i parametri posti alla base della scelta sia degli scenari di incendio che dei progetti”.
Inoltre un SGSA deve essere definito attraverso “uno specifico documento organizzativo gestionale, presentato all’organo di controllo fin dalla fase di approvazione del progetto e da sottoporre a verifiche periodiche”.

In questo documento devono essere valutati ed esplicitati i provvedimenti adottati in relazione a:

  • organizzazione del personale;
  • identificazione e valutazione dei pericoli derivanti dall’attività;
  • controllo operativo;
  • manutenzione dei sistemi di protezione;
  • gestione delle modifiche;
  • informazione agli ospiti;
  • pianificazione di emergenza;
  • addestramento del personale e delle squadre aziendali;
  • sicurezza delle squadre di soccorso;
  • controllo delle prestazioni;
  • controllo e revisione;
  • procedure da adottare in caso di incendio o altro evento dannoso”.

Dunque oltre al mantenimento nel tempo delle iniziali condizioni di sicurezza iniziali, deve essere prevista anche “l’organizzazione dell’emergenza e – ove necessario – anche dell’evacuazione dell’attività”.

Controlli Operativi per il Sistema di Gestione Sicurezza Antincendio

Importanti sono i controlli operativi che richiedono, ad esempio, un’attività di sorveglianza “intesa come controllo visivo atto a verificare che le attrezzature e gli impianti antincendio siano nelle normali condizioni operative, siano facilmente accessibili e non presentino danni materiali accertabili tramite esame visivo”. Sorveglianza che “può essere effettuata dal personale normalmente presente nelle aree protette dopo aver ricevuto adeguate istruzioni” e che riguarda anche gli interventi di manutenzione.
Inoltre particolare attenzione “deve essere posta – oltre alla verifica delle condizioni di insorgenza di un incendio – anche allo stato di:

  • vie di esodo;
  • attrezzature ed impianti di protezione antincendio;
  • segnaletica;
  • illuminazione di emergenza;
  • impianti tecnologici;

Un SGSA non è certificabile da un Organismo di Certificazione Accreditato secondo le regole internazionali, come avviene per le norme BS OHSAS 18001 o per la ISO EN 14001, in quanto non è collegato a una norma internazionale; ne è prevista, invece, la verifica da parte dei VVF nell’ambito del rilascio e del rinnovo del C.P.I..

Come possiamo aiutarti?

Per qualsiasi dubbio o per richiedere un preventivo, può contattarci tramite questo modulo:

Nome: Cognome :
Email: Telefono:
Messaggio:

Allegato:
Privacy: Accetto l'Informativa consultabile qui redatta ai sensi del Decreto Legislativo n.196 del 30 giugno 2003 e del Provvedimento generale del Garante privacy dell’8 maggio 2014.
Sistema di Gestione Sicurezza Antincendio ultima modifica: ‘2017-06-29T17:29:37+00:00’ da Giovanni Polidoro