Valutazione dei Rischi Atmosfere Esplosive ATEX

ATEX (atmosfere esplosive),  acronimo derivante dalle parole ATmosphères ed EXplosibles, è il nome convenzionale della direttiva 94/9/CE dell’Unione Europea per la regolamentazione di apparecchiature destinate all’impiego in zone a rischio di esplosione.

Prerequisiti per la Valutazione dei Rischi Atmosfere Esplosive ATEX

Prerequisiti del datore di lavoro, come disposto dalla Direttiva 1999/92/CE “ATEX 137”, dopo aver valutato l’esistenza del pericolo d’esplosione, il datore di lavoro deve:

  • adottare misure tecniche/organizzative finalizzate a prevenire la formazione di miscele esplosive;
  • classificare i luoghi;
  • valutare i rischi di esplosione (valutazione rischi esplosione);
  • redigere un documento sulla protezione contro le esplosioni.

Obiettivi e Vantaggi della Valutazione dei Rischi Atmosfere Esplosive ATEX

  • ottemperare alle disposizioni legislative vigenti;
  • fruire di un supporto tecnico gestionale;
  • gli adempimenti, che si diversificano a seconda delle casistiche identificate dalle Direttive, prevedono da parte del fruitore o costruttore di apparecchiature che devono essere installate nelle aree precedentemente classificate;
  • procedure di certificazione;
  • diversificate in relazione alla classificazione prevista dalle Direttive;
  • validità della verifica, fino a quando non vengono apportate modifiche al prodotto.

Come possiamo aiutarti?

Per qualsiasi dubbio o per richiedere un preventivo, può contattarci tramite questo modulo:

Nome: Cognome :
Email: Telefono:
Messaggio:

Allegato:
Privacy: Accetto l'Informativa consultabile qui redatta ai sensi del Decreto Legislativo n.196 del 30 giugno 2003 e del Provvedimento generale del Garante privacy dell’8 maggio 2014.
Valutazione dei Rischi Atmosfere Esplosive ATEX ultima modifica: ‘2017-06-29T17:27:41+00:00’ da Giovanni Polidoro