Verifica periodica dei cancelli automatici e la marcatura CE

verifica periodica dei cancelli automatici e marcatura CENel maggio del 2005 è scaduto il periodo transitorio per l’adeguamento alle normative europee sulla marcatura CE. Da quel momento è diventato obbligatorio immettere sul mercato porte e cancelli industriali, commerciali e da garage, con relativa marcatura.

La Direttiva Macchine 2006/42/CE delinea la procedura che il fabbricante, o il suo mandatario nel caso in cui sia designato e investito di tale incarico, deve effettuare per attuare ed accertarsi della conformità delle macchine da lui immesse sul mercato. In particolare la procedura prevede l’obbligo di:

  • accertarsi che i requisiti essenziali di sicurezza siano rispettati;
  • il fascicolo tecnico della macchina risulti disponibile;
  • siano effettuate le procedure di valutazione della conformità;
  • siano presenti le informazioni necessarie;
  • venga redatta la dichiarazione CE di conformità e risulti accertato che la medesima accompagni la macchina (tale chiarimento risulta particolarmente importante);
  • sia apposta la marcatura CE di conformità.

Responsabilità civile e penale

Gli Amministratori di Aziende e Condomini hanno la responsabilità di garantire la sicurezza del personale, in ottemperanza al DM81/08, verificando che le automazioni (cancelli carrai e pedonali, alzasbarre, basculanti, ecc. se motorizzati) rispondano alla normativa vigente (presenza della marchiatura CE da parte del fabbricante, libretto di uso, registro manutenzione, verifica delle forze di impatto).
In base al Codice Civile (art. 2087) se il mancato monitoraggio e manutenzione causano un infortunio, ne sancisce la responsabilità civile e penale, per non aver agito con diligenza, prudenza e perizia. Inoltre, il D.M. N° 37/08 (art.8 comma2) sugli impianti e l’art. 86 del Dlgs 81/08, sancisce che il proprietario dell’impianto adotti le misure necessarie per mantenerne l’ efficienza tramite verifiche e manutenzione.

Come possiamo aiutarti noi di Gruppo Polaris?

Un nostro tecnico specializzato effettua verifiche periodiche di PORTE, CANCELLI, BARRIERE, SERRANDE AUTOMATIZZATI (Verifica conformità alla Direttiva Macchine 2006/42 CE norma EN 12453/2017) e di PORTE PEDONALI MOTORIZZATE (Verifica conformità alla Direttiva Macchine 2006/42 CE norma EN 16005).
La verifica dell’automazione si presenta con controlli delle condizioni strutturali meccaniche ed elettriche, rilievo dei rischi presentati in base alla norma specifica UNI EN 12453/17, misura strumentale delle forze di impatto sul bordo principale e presenza della marcatura CE.
A seguito della verifica verrà rilasciata una relazione tecnica dettagliata sui controlli effettuati e sulla conformità alla normativa, con segnalazione di eventuali carenze sulla sicurezza e sulla documentazione tecnica, in modo che il responsabile dell’impianto possa conoscere lo stato dell’automazione ed adempiere agli obblighi di mantenimento in sicurezza degli impianti e delle attrezzature.

Per ulteriori informazioni ti invitiamo a contattarci allo 0121-303768 o all’indirizzo segreteria@gruppopolaris.org.

PDF_Verifica periodica dei cancelli automatici e la marcatura CE Verifica periodica dei cancelli automatici e la marcatura CE ultima modifica: ‘2019-09-27T10:22:40+00:00’ da Luana Airasca