Valutazione del Rischio Incendio

L’obiettivo principale della prevenzione incendi sul lavoro è quello di salvare i lavoratori presenti nei luoghi di lavoro, garantendo loro di potersi allontanare dall’area del pericolo senza subire danni. Nella Valutazione del Rischio di Incendio, un professionista di alto profilo, valuta e predispone dei sistemi di sicurezza passiva ed attiva tali da preservare anche il patrimonio “aziendale”.

Le attività da prendere in considerazione nella Valutazione del Rischio Incendio

L’ambito della prevenzione incendi si articola su attività quali:

  • la classificazione del rischio incendio;
  • la progettazione delle compartimentazioni e dei sistemi antincendio passivi;
  • la progettazione dei sistemi attivi;
  • l’iter procedurale per la richiesta del parere di conformità antincendio;
  • la segnalazione Certificata di inizio Attività (SCIA);
  • la richiesta di rinnovo dell’ Attestato di Conformità Antincendio (EX CPI);
  • i collaudi e le prove di funzionalità degli impianti e dei dispositivi di prevenzione;
  • lo studio di piani di adeguamento e direzione lavori;
  • la classificazione ai fini della Direttiva ATEX;
  • l’adozione di misure tecniche e procedure organizzative;
  • le procedure e i piani di emergenza ed evacuazione.

Come possiamo aiutarti?

Per qualsiasi dubbio o per richiedere un preventivo, può contattarci tramite questo modulo:

Nome: Cognome :
Email: Telefono:
Messaggio:

Allegato:
Privacy: Accetto l'Informativa consultabile qui redatta ai sensi del Decreto Legislativo n.196 del 30 giugno 2003 e del Provvedimento generale del Garante privacy dell’8 maggio 2014.
Valutazione del Rischio Incendio ultima modifica: ‘2017-06-29T17:27:41+00:00’ da Giovanni Polidoro