Consulenza Audit di 1 e 2 Parte

Le audit sono delle attività atte a misurare la conformità di determinati processi, strutture o procedure a determinate caratteristiche richieste e a verificarne l’applicazione.

Secondo la norma UNI EN ISO19011 sono suddivisi in tre livelli:

  • interno prima parte;
  • esterno seconda parte;
  • esterno terza parte;

i primi, gli audit interni, sono delle verifiche effettuate direttamente dai soggetti interni all’azienda. Quelli di seconda parte, sono delle verifiche eseguite da società partner della società richiedente l’audit (ad esempio un audit richiesto da un’azienda ad un suo fornitore).

I terzi, gli audit di terza parte, a differenza dei secondi, che comunque sono eseguiti da soggetti esterni all’azienda, vengono invece condotti da organizzazioni specializzate in questo genere di controlli che, oltretutto, al termine di questa rilasciano un apposito certificato attestante il livello di qualità.

Gli audit di sicurezza e salute sul lavoro, ambiente, energia, etica, ecc.. sono uno strumento che permette alle azienda di conoscere il grado di attuazione e conformità in diversi settori tra cui, i più importanti sono:

  • attuazione e conformità delle norme cogenti;
  • analisi dei processi principali, secondari e trasversali;
  • attribuire il grado di attuazione del sistema di gestione;
  • valutare il programma di miglioramento;
  • ridurre il rischio e fornire garanzie per i dipendenti circa la continuità dell’impresa,
  • aumentare la propria competitività: il lavoratore è una importante risorsa aziendale. La sua salvaguardia si traduce in una riduzione dei costi (meno giornate perse, minori spese assicurative…). Una maggiore consapevolezza nello svolgimento delle proprie mansioni si può tradurre in qualità e miglioramento del prodotto;
  • definire un piano di intervento, strutturato per gradi di urgenza, per fare in modo che l’azienda ottemperi a tutti gli adempimenti obbligatori riducendo rischi e pericoli;
  • prevenire eventuali sanzioni amministrative e/o penali;
  • valutazione e qualifica dei fornitori di beni o servizi per il rispetto di capitolati;
  • minimizzare il rischio e fornire garanzie sia per gli azionisti sia per i clienti;
  • individuare con precisione i costi;
  • pre-audit propedeutico all’audit di certificazione da parte dell’Ente esterno;
  • valutare la performance dell’organizzazione, elaborando indicatori conformi alle metodologie statistiche adottate dagli enti di controllo;
  • audit di prima parte, detti anche audit interni.

In un audit si analizzano in profondità tutti gli aspetti, tecnici e organizzativi, che possono essere determinanti nel definire lo stato della perfomance qualitativa aziendale e il livello di consapevolezza nella gestione delle problematiche. Grande importanza viene data all’analisi dei comportamenti. Tale indagine è fondamentale per comprendere il grado di consapevolezza e di conoscenza delle problematiche da parte dei lavoratori. L’analisi è la base per poter intraprendere le corrette ed efficaci azioni mirate alla risoluzione delle problematiche di qualità e alla minimizzazione del rischio, nel rispetto delle leggi cogenti.

Come possiamo aiutarti?

Per qualsiasi dubbio o per richiedere un preventivo, può contattarci tramite questo modulo:

Nome: Cognome :
Email: Telefono:
Messaggio:

Allegato:
Privacy: Accetto l'Informativa consultabile qui redatta ai sensi del Decreto Legislativo n.196 del 30 giugno 2003 e del Provvedimento generale del Garante privacy dell’8 maggio 2014.
Consulenza Audit di 1 e 2 Parte ultima modifica: ‘2017-06-29T17:29:37+00:00’ da Giovanni Polidoro